Browsing this web site you accept techinical and statistical cookies. close [ more info ]

PUBBLICATO IL NUOVO RAPPORTO “GreenItaly 2021”

Nei giorni scorsi Unioncamere e la Fondazione Symbola hanno presentato la Dodicesima Edizione del Rapporto GreenItaly 2021 dal titolo “Un'economia a misura d'uomo per il futuro dell'Europa” che permette di fare il punto sulla situazione della green economy in Italia e sui suoi punti di forza. L’Italia è  il  principale destinatario del Recovery Plan, pertanto assumerà un ruolo importante nella transizione verde. I dati del rapporto dimostrano che ci sono oltre 441 mila  aziende che nel quinquennio 2016-2020 hanno deciso di investire in tecnologie e prodotti green, e nello specifico il 21,4% delle imprese totali nel 2020, a conferma che nonostante la pandemia non si è verificato alcun rallentamento (21,5% nel 2019). Inoltre,  in Italia si registrano  3,1 milioni di green jobs, il 13,7% degli occupati, in maggioranza al nord-ovest.  In particolare, si evidenzia come il Rapporto fotografi  un’Italia leader anche nell'economia circolare con un riciclo sulla totalità dei rifiuti, urbani e speciali, del 79,4% (2018): risultato molto superiore alla media europea (49%) e a quella di altri grandi Paesi come Germania (69%), Francia (66%) e Regno Unito (57%). Siamo al primo posto  nella riduzione di materie prime per unità di prodotto (-44,1% tra 2008 e 2019), anche se per alcuni settori, come acciaio e alluminio, i rifiuti non sono sufficienti a sostenere la produzione, e per questo occorre fare affidamento sull'importazione di materia seconda dall'estero. In sintesi, quattro sono i punti fondamentali che emergono dallo studio:

◊ Le imprese della green economy sono più resilienti.

◊ La transizione verde è un percorso su cui le imprese italiane si sono già avviate.

◊ Le imprese green innovano di più e investono maggiormente in ricerca e sviluppo.

◊ Le imprese giovanili sono più green.

Nella pubblicazione sono presenti diverse graduatorie regionali, tra cui si segnala quella relativa alla numerosità delle imprese che hanno effettuato eco-investimenti nel periodo 2016–2019 e/o investiranno nel 2020 in prodotti e tecnologie green. In tale classifica il Molise si colloca al terzultimo posto con 4.117 imprese.

PER SCARICARE IL RAPPORTO: https://www.symbola.net/ricerca/green-italy-2021/

Fonte: https://www.symbola.net/approfondimento/green-italy-uneconomia-a-misura-duomo-per-il-futuro-delleuropa